TiburtinoToday

Colli Aniene: il parco di piazzale Loriedo riapre ma le fontane restano spente

Chiusa anche la struttura che fino all'agosto del 2017 ospitava un locale commerciale poi sequestrato e che sarà oggetto di bando

Foto di Roberta Della Casa

Ci sono voluti due anni per effettuare interventi sul verde (sia orizzontale che verticale) e per pulire le fontane che però restano spente, fino a “nuovo ordine” ovvero fino a quando il Dipartimento provvederà alla loro messa in funzione all'interno del parco di piazzale Loriedo. Ci vorranno altri due anni? I cittadini di Colli Aniene sperano di no e intanto si attende anche la riapertura del locale commerciale che però dovrà prima essere messo a bando ma per questo i tempi sono anche più lunghi (forse). 

Lunedì il sopralluogo della commissione ambiente, venerdì la riapertura

Nella mattina dello scorso lunedì, la commissione ambiente del Tiburtino (presieduta dalla grillina Claudia Nastrucci) ha effettuato un sopralluogo presso il parco di piazzale Loriedo per assicurarsi che i lavori di manutenzione procedessero: del resto, era stata la stessa sindaca a tagliarne il nastro a fine giugno. All’interno dell’area che rientra nel progetto delle “Cento piazze” dell’ex sindaco di Roma Francesco Rutelli, anche un gioco di fontane e guizzi d’acqua che per il momento è solo un ricordo sfocato. Intanto il parco, dopo due anni dalla chiusura dipesa soprattutto dal sequestro dell’attività, è tornato fruibile. Tuttavia, a Colli Aniene, la pazienza dei cittadini era finita da un pezzo.

Due anni di manifestazioni cittadine per chiedere la riapertura del parco

Manifestazioni, striscioni: tante le rimostranze popolari per accendere le luci sulla chiusura del parco, un tempo fiore all’occhiello del quartiere poi simbolo di degrado. Tra le ultime azioni cittadine, l’esposto ai carabinieri da parte del comitato di quartiere Cittadini di Colli Aniene Bene Comune presentato a seguito del responso di Asl che vedeva le fontane “vasche di legionella e pericolo per la salute pubblica”. Insomma, dopo una sollecitazione così importante qualcosa si è mosso davvero: pulizia del parco e cancelli aperti.

Un bando assegnerà la gestione della struttura commerciale

“Per salvaguardare l'area e la struttura, che sarà oggetto di bando, pubblicheremo a breve un avviso rivolto alla cittadinanza attiva che voglia darci una mano per apertura mattutina e chiusura serale dei cancelli – ha detto Roberta Della Casa, presidente del Municipio VI - in questi primi giorni ci darà una mano il Dipartimento Tutela Ambientale. Siamo felici di poter restituire al quartiere uno spazio così importante e ringraziamo la sindaca per aver compreso l'esigenza di Colli Aniene” (dopo due anni di lotta da parte dei cittadini). 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento