TiburtinoToday

Via Tiburtina: sbloccato l’appalto per i lavori di raddoppio della consolare

L’appalto, vecchio di 12 anni, ha subito una serie di stop nel corso degli anni rendendo eterni i cantieri lungo la via Tiburtina

Foto Fb Linda Meleo

“Sbloccato l’appalto per i lavori di raddoppio su via Tiburtina”. L’annuncio arriva direttamente dal Comune di Roma, dall’assessora ai lavori pubblici Linda Meleo che attraverso la sua pagina facebook ha spiegato l’iter travagliato che ha riguardato gli ultimi 12 anni tanto da rendere la strada un cantiere sempre aperto con enormi disagi alla circolazione soprattutto all’altezza della stazione metro Rebibbia.

Dalla crisi aziendale con una messa in liquidazione, all’amministrazione straordinaria dell’impresa capogruppo a quella appaltatrice, per poi arrivare alla vendita di un ramo di azienda a una nuova impresa avvenuta a fine estate dello scorso anno. “Negli ultimi sei mesi, come assessorato e come Dipartimento SIMU ci siamo messi all’opera con un lavoro certosino, ora completato, volto a eliminare tutte le criticità del passato nella gestione del contratto, attività funzionali a far ripartire il cantiere a piena velocità e a completarlo nel più breve tempo possibile” ha spiegato Meleo. Tra i lavori svolti negli ultimi mesi, la rimozione dei cantieri nei pressi di via Casal dei Pazzi con lo scavo di alcune camerette dei sottoservizi, e l’installazione di nuovi pali per l’illuminazione pubblica in prossimità del bivio con via del Casale di San Basilio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“A valle dell’emergenza Covid, siamo ripartiti con una serie di attività importanti. In prima battuta, abbiamo avviato nuove indagini archeologiche nell’ultima tratta dell’appalto (Tratta 4), prima di via di Marco Simone, e all’altezza di San Basilio. Da lunedì notte, abbiamo dato il via al rifacimento del manto stradale in via definitiva in alcune tratte, tra le quali, da via Piria al Teatro Gerini, o in prossimità degli Studi Mediaset. Abbiamo proseguito poi col riposizionamento dei chiusini in ghisa della fognatura e delle caditoie – ha detto ancora Meleo - Sappiamo quanto sia importante portare a chiusura questi lavori e liberare i quartieri da questo appalto “sfortunato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Prova a scavalcare ma rimane infilzato: muore per infezione in ospedale. I genitori denunciano i medici

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento