TiburtinoToday

Pietralata: scritta antisemita in via dei Durantini. Raggi: "La città non tollera razzismo"

La scritta è comparsa nella mattina di giovedì su un muro di via dei Durantini del quartiere Pietralata

Foto FB Roberta Della Casa

“Entriamo senza bussare come nelle soffitte di Amsterdam perché dobbiamo trovare quella bugiarda di Anna Frank”. Questa la scritta antisemita che nella mattina di giovedì è stata ritrovata su un muro di via dei Durantini nel quartiere Pietralata, del Quarto Municipio. “La nostra città non tollera alcuna forma di razzismo e o discriminazione” ha twittato la sindaca Virginia Raggi annunciandone la rimozione avvenuta grazie al pronto intervento della Polizia Locale di Roma Capitale. 

La scritta su un muro di via dei Durantini a Pietralata

A denunciare la scritta sul muro alcuni residenti del quartiere che hanno informato il municipio: “Abbiamo immediatamente attivato il servizio di decoro urbano per la cancellazione delle intollerabili iscrizioni che sono quindi sparite – E’ stato invece il commento della minisindaca Della Casa - I gesti di chi sporca e imbratta la cosa comune sono un attacco all’intera cittadinanza soprattutto quando richiamano il nazismo e l’orrore dei campi di concentramento. Cancelliamo la violenza!”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri casi a Circo Massimo, stadio Olimpico e Garbatella

Non è la prima volta che in città compaiono scritte antisemite. Nei mesi di febbraio e marzo di quest’anno sono stati due i casi di razzismo. Era lo scorso 28 febbraio quando lungo il muro che costeggia il monumentale Circo Massimo è stata ritrovata e poi rimossa la scritta: “Romanista Anna Frank”. Un mese più tardi, è stato Garbatella il quartiere vittima delle scritte antisemite: “Laziale Anna Frank", con il termine poi cancellato con una bomboletta spray nera e sostituto da "Romanista Anna Frank”. Un altro caso nel 2017 quando allo stadio Olimpico alcuni tifosi della Lazio hanno attaccato adesivi con la figura di Anna Frank che indossa la maglietta della Roma. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Prova a scavalcare ma rimane infilzato: muore per infezione in ospedale. I genitori denunciano i medici

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento