TiburtinoToday

“Riaccendi il tuo quartiere”: nei locali Ater affitti abbattuti fino al 60% alle associazioni

Parte con il IV Municipio per seguire poi in altre periferie l’iniziativa concertata tra Regione Lazio e AterRoma. Canoni agevolati a chi valorizza il bene comune

Nella foto viale Giuseppe Stefanini zona Pietralata

Un aiuto alle realtà culturali che operano in periferia. La Regione Lazio e l’Ater Roma hanno deciso di abbattere i canoni di affitto alle realtà che operano lontano dai riflettori.

Gli abbattimenti dei canoni

Per contrastare la crisi economica conseguente all’emergenza sanitaria, il mondo dell’associazionismo può sfruttare una nuova opportunità. Ater e Regione hanno firmato un regolamento che prevede di ridurre, dal 20 al 60%, il prezzo degli affitti dei locali. L’iniziativa è valida per gli spazi che saranno assegnati con i futuri bandi. Ma anche per quelli già regolarmente in suo.

Riaccedi il tuo quartiere

“Con il progetto 'Riaccendi il tuo quartiere' vogliamo dare un nuovo impulso al tessuto sociale ed economico delle periferie, dove vive il 60% dei cittadini di Roma. Un progetto che si pone diversi obiettivi: la riqualificazione delle aree verdi, il sostegno all'integrazione funzionale ai vari livelli di spazio pubblico, commercio e piccolo artigianato, la ricerca di nuovi modelli insediativi e il recupero dei quartieri di edilizia pubblica", dichiara Massimiliano Valeriani, assessore regionale all'Urbanistica e alle Politiche abitative della Regione Lazio. 

Il bando per il IV Municipio

L’obiettivo è di puntare sull’iniziativa dei cittadini e delle realtà del terzo settore che presidiano i quartieri di periferia. E che lo fanno tenendo aperto spazi, con attività sociali e culturali, che attribuiscono valore ai territori che li ospitano. “Il progetto è suddiviso in 4 fasi” che corrispondono ad altrettanti quadranti, ha spiegato il direttore generale dell’Ater di Roma Andrea Napoletano.  “A giorni”:  il d.g., ha promesso la pubblicazione del primo bando che riguarderà il Municipio IV e più specificatamente i quartieri di “Pietralata, Monti del Pecoraro, Tiburtino, Ponte Mammolo, Rebibbia, San Basilio e Casal Monastero”.

Terzo settore e botteghe artigiane

L’iniziativa di Ater e Regione arriva dopo gli interventi messi in campo con il Bando Garbatella che, in occasione del centenario del quartiere, ha permesso di riaprire le saracinesche in una trentina di locali. Grazie ad un abbattimento dei costi di locazione, diminuiti di circa il 30%, sono state aperte attività culturali ed anche piccole realtà commerciali, tra cui una libreria. Più consistenti gli sconti previsti per 32 dalle botteghe artigiane (abbattimenti fino al 50%) che hanno avviato la propria attività nei locali Ater distribuiti tra Primavalle, Pietralata, Casilino, Tor Bella Monaca, Acilia e Laurentino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento