TiburtinoToday

Il cuore di Colli Aniene chiuso da tre anni: al suo posto una giungla

Per l'ex presidente, ora delegata della sindaca Raggi, "è una situazione complicata con radici nelle precenti amministrazioni". Indignati i cittadini

Foto di Antonio Barcella

Il prossimo 8 agosto saranno tre anni che il parco di piazzale Loriedo è chiuso ma per l'ex presidente del IV municipio Roberta Della Casa è ancora “colpa di quelli di prima”. E intanto il degrado all’interno dell’area verde, un tempo luogo di ritrovo per i residenti e punto di riferimento per il quartiere, avanza senza sosta. Oggi, guardando oltre i cancelli che delimitano il parco e ne ricordano la chiusura con l’apposizione di nastri gialli della polizia di Roma Capitale, quello che si vede è solo una giungla incolta e abbandonata. 

“E’ una situazione complicata lasciata dalle precedenti amministrazioni che hanno tagliato i nastri per inaugurare opere senza poi prendersene cura – ha detto Roberta Della Casa, delegata della sindaca Raggi dopo la sfiducia del 13 maggio - Dal primo giorno ci abbiamo lavorato, finalmente anche l’assessora ai lavori pubblici del Comune di Roma, Linda Meleo, ha fatto una direttiva per dare un ultimatum agli uffici sulla rimessa in funzione delle fontane”. Ha aggiunto: “Allo stesso tempo stiamo lavorando con il Dipartimento Tutela Ambiente per la rimessa a bando della struttura commerciale, siamo fiduciosi, presto piazzale Loriedo tornerà a essere un punto di riferimento importante per i cittadini di Colli Aniene”. 

Non sono altrettanto fiduciose, però, le realtà associative del quartiere che in questi anni non hanno mai abbassato la guardia e hanno sempre lottato per riprendersi lo spazio: “A Colli Aniene stanno togliendo tutto, da piazzale Loriedo, al Casale della Cervelletta, e il ritiro dei rifiuti porta a porta dopo anni di funzionamento poiché la sperimentazione è partita proprio dal nostro quartiere” ha detto Antonio Barcella, presidente dell’associazione culturale Vivere a Colli Aniene. “E’ solo grazie al lavoro dei volontari che si combattono incuria e degrado, non ci stanno bene le passerelle e le chiacchiere, vogliamo i fatti” è stato il commento di Gabriella Masella, presidente del comitato di quartiere Cittadini di Colli Aniene Bene Comune. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A giugno dello scorso anno, i cancelli del parco di piazzale Loriedo furono aperti: in quell’occasione la sindaca Raggi effettuò un sopralluogo all’interno dell’area. Pochi giorni prima era stato diffuso l’allarme legionella. “Il parco fu riaperto dopo numerose segnalazioni sulla legittimità della restituzione dello spazio verde e la messa in sicurezza, dopo un accesso agli atti al IV gruppo della polizia di Roma Capitale e nota alla ASL presentate dal Comitato di quartiere Colli Aniene Bene Comune – ha commentato Masella - Raggi si era impegnata a dicembre 2018 personalmente a chiedere all’avvocatura lo stato dell’arte per l’immobile. Ribadiamo che solo il comitato ha parlato con la sindaca e ha trasmesso lettere alle autorità asl e vigili, ottenendo solo da queste ultime i primi ma piccoli risultati. Infine: “Possibile che non si riesca a sapere altro e che anche la ex presidente Della Casa non si sia fatta parte diligente? – ha concluso - Durante il processo partecipato dell’estate scorsa abbiamo chiesto inutilmente alla presidente Della Casa di fare un progetto per piazzale Loriedo per il quale ci sarebbero state le risorse, ma non ha neanche appoggiato la nostra proposta di riqualificazione per la quale abbiamo fatto anche un’assemblea pubblica lo scorso ottobre”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento