TiburtinoToday

Casal Bertone, avviati i lavori attesi da anni sulla via principale. Il comitato: “Gli antichi romani ci avrebbero messo di meno”

Avviati i lavori per il rifacimento della seconda metà di via di Casal Bertone, attesi da anni

“Sembra di vivere a Beirut”. Negli anni questa frase è stata spesso pronunciata dai residenti del quartiere che con tutti i mezzi possibili hanno chiesto a gran voce il rifacimento della via principale: via di Casal Bertone, ottenendo in cambio un roboante silenzio.

Nel vuoto sono finite le decine e decine di mail e segnalazioni del comitato di quartiere, la petizione che all’epoca raccolse 500 firme, le manifestazioni, gli incontri e le promesse a cinque stelle da campagna elettorale.  Da qualche giorno, dopo un primo intervento in passato che aveva riguardato una parte della via che taglia in due il quartiere, altri lavori sono stati avviati per il rifacimento della strada. “Rivoluzioniamo Casal Bertone” ha detto dalle pagine FB l’ex presidente del IV Municipio Roberta Della Casa, oggi delegata di Raggi al tiburtino dopo la sfiducia.

Un’espressione che però il comitato di quartiere (da anni in prima linea per la riqualificazione di Casal Bertone e da altrettanto tempo ignorato dal municipio) ha rimandato al mittente: “A Casal Bertone non serve nessuna rivoluzione, o presunta tale, basta completare le opere pubbliche ferme da anni come il mercato o il parco pubblico, o ancora il centro polivalente – hanno detto al nostro giornale – E anche realizzare opere pubbliche mai avviate come la casa del quartiere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E sull’isola ambientale, per la quale il dipartimento ha mandato in gara i lavori per la realizzazione hanno aggiunto: “Nella sua dichiarazione marziana (pagina fb ndr) Della Casa menziona l’isola ambientale, opera che il Comune sta portando avanti senza mai aver organizzato un’assemblea con i cittadini”. Un quartiere, nel bene e nel male, inascoltato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento