TiburtinoToday

Settecamini: i carabinieri restano nella caserma di via Rubellia

Il Dipartimento Simu ha appaltato i lavori per la progettazione esterna della struttura di Settecamini

Immagine di repertorio

La chiusura della caserma dei carabinieri di via Rubellia, a Settecamini, avvenuta nell’ottobre dello scorso anno, ha gettato nello sconforto i residenti del quartiere e delle zone limitrofe che vedevano nel presidio di sicurezza un deterrente contro furti e vandalismi. Tante le richieste di riapertura e le manifestazioni di rabbia da parte di comitati e associazioni assolutamente contrari al trasferimento della caserma in altro luogo. 

La chiusura nell'ottobre del 2018 e le ipotesi di soluzione

A 13 mesi dalla chiusura la buona notizia: “Il Dipartimento Simu ha appaltato la progettazione esterna per l’immobile di via Rubellia” ha detto al nostro giornale l’assessore Fabio Grifalchi: la caserma resta dove è sempre stata e il prossimo anno dovrebbero già partire i lavori. Per un periodo di tempo breve è stata anche paventata l’ipotesi di posizionare il corpo dell’arma in una struttura del Tecnopolo, zona industriale della Tiburtina. Una soluzione risultata però poco congeniale per gli stessi carabinieri che non ha visto prosecuzione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entusiamo da comitati e associazioni

Intanto, nel quartiere non si arresta l’ondata di furti a danni dei commercianti: in più occasioni diventati dei veri e propri bancomat per i ladri. Gli ultimi episodi “a catena” si sono verificati nella notte tra martedì e mercoledì: un amaro risveglio per i negozianti della zona che, laddove non si sono visti svaligiare il negozio hanno trovato danni all’attività. “Siamo molto contenti di questa importante novità” ha detto Marco Caruso, presidente di Associazione Parco Tibur. Soddisfazione anche da parte del comitato spontaneo Settecamini e dintorni: “Non è stato certo un tempo breve ma siamo contenti” ha commentato Michela Esposito, presidente. Entrambe le realtà, infatti, chiedevano che la caserma restasse in via Rubellia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

Torna su
RomaToday è in caricamento