TiburtinoToday

Escalation di furti ai negozi di Settecamini, il Municipio: "Chiederemo più controlli"

I cittadini di Settecamini: "Scriveremo al Prefetto" e intanto vengono creati nuovi gruppi whatsapp per monitorare la sicurezza tra le strade

Foto Fb - Comitato di quartiere Settecamini

Tre negozi sono stati derubati la scorsa settimana, altri nove nella notte tra lunedì e martedì: in poche ore Settecamini è diventato bancomat di ladri e malviventi che hanno svaligiato i fondo cassa delle attività commerciali e depredato auto in sosta. “Questo quartiere è diventato terra di nessuno” è il grido d’allarme che arriva dal Tiburtino accompagnato da una richiesta sempre più incessante: “Vogliamo più sicurezza”. Una richiesta che i residenti del quartiere, insieme al comitato, hanno ribadito alla presidente del Municipio Roberta Della Casa nella mattina di mercoledì durante un incontro improvvisato e deciso dal comitato dopo i fatti della scorsa notte.

Della Casa: "Non ci siamo dimenticati il territorio"

“Non ci siamo dimenticati il territorio – ha spiegato ai nostri taccuini la minisindaca Della Casa -  anche se la nuova caserma non è ancora aperta, la zona resta in carico ai carabinieri, di fatto il presidio sul territorio è funzionale solo al lavoro d’ufficio ma le pattuglie per strada ci sono”. Per i locali della nuova caserma ha precisato: “Il dipartimento lavori pubblici di Roma Capitale sta lavorando alla gara per la ristrutturazione”. I tempi tecnici necessari quindi prima che si abbia di nuovo una caserma dei carabinieri nel quartiere e nelle aree limitrofe. A margine dell’incontro con i cittadini, ha aggiunto: “Ho inviato note di sollecito alle forze dell’ordine interessate per chiedere più passaggi alla polizia locale, più controlli e soprattutto sull’assenza della stazione mobile concordata”.

I cittadini: "Non ci basta, scriveremo al Prefetto"

Ai cittadini però questo non basta: “Scriveremo al Prefetto perché vogliamo delle garanzie sulla sicurezza in quartiere – hanno spiegato dal comitato di quartiere Settecamini – i nostri negozi, le nostre case e le nostre auto non possono essere bersaglio continuo di furti”. Il comitato di quartiere, oltre ad aver già creato un gruppo whatsapp per monitorare la sicurezza tra le strade e comunicare in maniera tempestiva episodi ritenuti insoliti, ha dato vita anche ad un gruppo di soli commercianti con le stesse finalità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Via dall'Italia": poi gli insulti razzisti e i pugni al volto. Mamma con bambino aggredita in strada

  • Politica

    Il Papa in Campidoglio: "Splendore non si degradi. Roma città di accoglienza e integrazione"

  • Politica

    Bancarelle, la Cassazione dà ragione al Comune: lo sfratto dai monumenti è legittimo. E Raggi ringrazia Marino

  • Politica

    Scale (im)mobili, Atac scioglie il contratto con la ditta di manutenzione. Raggi: "Chi è responsabile deve pagare"

I più letti della settimana

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Tragedia a Colle del Sole: aggredito dal suo cane in strada, morto 43enne

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Metro A: Repubblica, Barberini e Spagna chiuse. Ecco come raggiungere il centro di Roma

  • Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

Torna su
RomaToday è in caricamento