TiburtinoToday

Municipio IV, a Settecamini non ci sarà nessun centro di accoglienza

"Non ci sarà nessun centro di accoglienza perché non c'è necessità" ha commentato il Prefetto. Soddisfatti i residenti del quartiere Settecamini

“A Settecamini non ci sarà nessun centro di accoglienza”. A placare gli animi dei residenti del quartiere è Gerarda Pantalone, il nuovo prefetto di Roma che nella mattina di mercoledì ha proseguito il tour dei municipi iniziato lo scorso mese di giugno a Tor Bella Monaca. Al civico “Circa la 1163 di via Tburtina, il prefetto ha incontrato le istituzioni e partecipato all’Osservatorio sulla sicurezza, istituito per monitorare emergenze e questioni territoriali. All’appuntamento la minisindaca Roberta Della Casa che ha sottolineato: “Un impegno che il prefetto ha preso formalmente e con tutti noi e di questo le siamo grati”. Presenti le forze dell’ordine e altri rappresentanti politici. 

Pantalone: “Non siamo in emergenza, non c’è necessità di attivare nuove strutture”

“Sulla paventata attivazione di un nuovo centro di accoglienza migranti nella zona di Settecamini, ci tengo a precisare che non ci sarà alcuna attivazione – ha specificato il prefetto alla fine dei lavori dell’Osservatorio - La situazione attuale dei migranti in accoglienza non richiede attivazioni di nuove strutture, anzi abbiamo iniziato un piano di chiusure di quelle esistenti”. 

Soddisfatti i cittadini, adesso puntano a impiegare la struttura in altro

Tirano un sospiro di sollievo i residenti del quartiere che già nelle scorse settimane avevano avviato una raccolta firme, arrivando in pochi giorni a 600 sottoscrizioni. Ad accendere le loro preoccupazioni, l’improvviso trasferimento di mobili, letti nello specifico, in una struttura vuota del quartiere situata in largo Davnzati. Tanto era bastato perché si paventasse l’ipotesi di un nuovo centro di accoglienza. “Siamo soddisfatti di quanto affermato dal Prefetto, parole che aspettavamo da tempo – ha spiegato Michela Esposito presidente del comitato di quartiere – Da questo momento in poi ci impegneremo affinché la struttura possa essere impiegata per finalità cittadine così da scongiurare nuove ipotesi in periodi di emergenza e speriamo che la sicurezza inizi a regnare anche presso il nostro territorio ormai allo sbando”.

Anche il gruppo Lega ha espresso soddisfazione sulla comunicazione del Prefetto: “Il Ministro Salvini non avrebbe potuto scegliere di meglio” ha commentato Roberto Santoro, capogruppo Lega al Tiburtino. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento