TiburtinoToday

Casale Caletto è troppo lontano dal IV Municipio. La proposta dei 5 stelle: "Sia annesso al V"

Il documento sarà discusso in consiglio municipale il prossimo lunedì. La Lega attacca: "Non c'è stata partecipazione dei cittadini"

Casale Caletto è una delle zone più periferiche del Municipio IV, troppo piccola per vantare la denominazione di quartiere, è geograficamente molto vicina al quartiere La Rustica che però appartiene al Municipio V. Gli abitanti di Casale Caletto burocraticamente “rispondono” al Tiburtino nonostante facciano capo ad altri luoghi di aggregazione anche perché la zona ne è sprovvista. L’unico centro culturale esistente è, difatti,chiuso. E tra carenze sociali e strutturali, i cittadini di Casale Caletto sono assolutamente ai margini della vita attiva del territorio. 

La mozione del M5s: Casale Caletto passi al V Municipio

“Presenteremo in consiglio una mozione per chiedere che Casale Caletto venga annessa al V Municipio” ha spiegato Germana Di Pietro, capogruppo Movimento Cinque Stelle raggiunta dal nostro giornale. “Con questo documento non facciamo altro che dare seguito a una volontà dei cittadini che già negli anni passati avevano chiesto all’amministrazione di “passare” al V Municipio perché è a La Rustica che hanno centri di riferimento come la parrocchia, le scuole e uffici – ha aggiunto – Il nostro intento è quello di agevolarli non danneggiarli, con il comitato di quartiere abbiamo fatto un percorso di partecipazione”. 

Lega: "Nessuna partecipazione dei cittadini"

Di tutt’altro avviso invece il capogruppo Lega del Tiburtino che proprio nei giorni scorsi aveva invitato in municipio, durante il consiglio, una delegazione di cittadini di Casale Caletto che a gran voce chiedeva più attenzione: dalla manutenzione del verde, alla raccolta differenziata, fino alla riapertura del centro culturale, unico luogo di aggregazione di un territorio sprovvisto di ogni cosa. “E’ questo il modo di rispondere alle esigenze dei cittadini? – ha detto ai nostri taccuini Roberto Santoro, capogruppo Lega in consiglio – Durante l’ultimo consiglio era stata offerta loro disponibilità da parte dell’amministrazione e invece, come una doccia fredda, senza che nessuno dei cittadini sappia nulla di questa volontà, la maggioranza a cinque stelle decide che vengano annessi altrove”. A Casale Caletto, non esiste un vero e proprio comitato di quartiere ma un’associazione spontanea di cittadini. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

Torna su
RomaToday è in caricamento