TiburtinoToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

San Basilio: cocaina e proiettili tra la vegetazione. A scovarli il cane Condor

Sono tuttora in corso le indagini per stabilire la paternità del materiale sequestrato

 

Cocaina e proiettili nascosti tra la vegetazione sequestrati dalla Polizia di Stato. È stato il fiuto di Condor, uno dei migliori cani antidroga della Questura di Roma, a condurre gli investigatori della Polizia di Stato in un’area boschiva in corrispondenza di via Montegiorgio. Gli agenti del commissariato San Basilio, costantemente impegnati nella lotta allo spaccio di droga, hanno ispezionato un sentiero che costeggia uno dei lotti condominiali del quartiere e, grazie alla segnalazione di Condor, hanno scoperto che, completamente coperta dalla vegetazione, c’era la carcassa di una vecchia auto, usata come deposito per armi e droga.

I poliziotti hanno trovato 665 dosi di cocaina, per un peso totale di circa 600 grammi, alcune dosi di marijuana, un bilancino di precisione ed un centinaio di proiettili calibro 9 e calibro 765 parabellum.

Sono tuttora in corso le indagini per stabilire la paternità del materiale sequestrato.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento