TiburtinoToday

San Basilio: pedinava da mesi l'ex ragazza, arrestato 31enne

Per mesi ha perseguitato la sua ex ragazza con telefonate intimidatorie e aggressioni perchè non accettava la fine della loro relazione. E' stato arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Roma San Basilio, a conclusione di una breve attività d’indagine, hanno arrestato un cittadino italiano di 31 anni, per maltrattamenti in famiglia e atti persecutori nei confronti della sue ex ragazza. L’uomo già conosciuto alle forze dell’ordine per produzione, traffico, detenzione ed associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, non accettava l’interruzione da parte dell’ex fidanzata della loro relazione sentimentale.

Per svariati mesi l’ha perseguitata con innumerevoli telefonate intimidatorie, pedinamenti e aggressioni fino a quando la donna esasperata, si è rivolta ai Carabinieri. I militari hanno accertato i maltrattamenti e gli atti persecutori posti in essere dal 31enne. La Procura di Roma concordando con gli esiti delle indagini condotte dai Carabinieri, ha emesso il provvedimento che ha permesso ai militari di arrestare l’uomo e di condurlo in carcere.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento