TiburtinoToday

San Basilio: trovati con farmaci sottratti a magazzino, due denunce

I farmaci provenivano da un magazzino di una ditta del settore farmaceutico e cosmetico, alle cui dipendenze lavora uno dei due denunciati. Sequestrate medicine e denaro

Durante un controllo, i carabinieri hanno sorpreso in via Arcevia, a San Basilio, due uomini in possesso di 12 mila euro in contanti che sono stati subito ritenuti di provenienza sospetta. Quindi hanno cominciato ad indagare scoprendo che, in effetti, i due avevano messo su un'attività illecita e, denunciandoli a piede libero per ricettazione.

Effettuando una perquisizione in casa dei due romani di 43 e 44 anni, i militari hanno trovato settantotto confezioni di un medicinale specifico per il trattamento dell'angina pectoris, 20 scatole di un farmaco usato per contrastare i tumori della prostata e 20 di pillole anticoncezionali. I farmaci provenivano da un magazzino di una ditta che si occupa dello stoccaggio e della distribuzione delle merci nel settore farmaceutico e cosmetico, alle cui dipendenze lavora uno dei due denunciati proprio in qualità di magazziniere.

I farmaci sono stati sequestrati insieme all'ingente somma di denaro. I Carabinieri stanno approfondendo le indagini per verificare se i due romani avessero messo in piedi un pericoloso traffico di medicinali "sottobanco".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento