TiburtinoToday

Della Casa perde ancora pezzi, cade la quarta stella al Tiburtino: si dimette anche l’assessore Angelucci

SI è dimesso Piergiorgio Angelucci, assessore ai lavori pubblici e ambiente

Ha perso un altro pezzo la giunta Della Casa: il quarto assessore in meno di due anni di governo dell’amministrazione penstastellata ha lasciato la poltrona al Municipio Roma IV. Dopo la destituzione dell’assessora Brugiotti (la storia) e dell’assessore Perazzini (la vicenda) e “le dimissioni concordate” dell’assessore Pirrone per aver preso a schiaffi il consigliere grillino Domenico Milano (qui la storia), anche l’assessore Piergiorgio Angelucci lascia l’incarico. 

“Sopravvenuti impegni di lavoro”

“Devo dare atto che sopravvenuti rilevanti impegni afferenti alla mia libera attività professionali dei quali non posso esimermi rendono oltremodo arduo l’incarico da me sinora ricoperto”. È questo parte del contenuto della lettera di dimissioni che il delegato all’ambiente e ai lavori pubblici ha consegnato alla presidente del Municipio Roberta Della Casa. Piergiorgio Angelucci, proveniente da un altro municipio, era stato designato dalla minisindaca per il “dopo Pirrone” e aveva preso l’incarico nel mese di ottobre.

All’ennesimo forfait, il gruppo dem: “L’assessore faccia un passio indietro”

Piergiorgio Angelucci era finito al centro della polemica nei giorni scorsi per la problematica relativa alla manutenzione e alla messa in sicurezza del verde scolastico: a due mesi dalla nevicata nei giardini delle scuole non sono state effettuate verifiche. La conseguenza? I bambini che frequentano le scuole del IV Municipio, a meno che di responsabilità assunte direttamente dall’istituto, non possono giocare nei giardini. Convocato tre volte, tra commissione trasparenza e commissione ambiente, Angelucci ha dato sempre forfait pur essendo presente, in alcuni casi, nei locali del Municipio. Un atteggiamento che aveva irritato le opposizioni: “Faccia un passo indietro”, chiedeva Nicolò Corrado, consigliere dem e presidente della commissione controllo e garanzia attraverso le pagine dle nostro giornale. (QUI LA STORIA)

“Su ambiente e lavori pubblici la giunta non sa che pesci prendere”

“Le dimissioni di Angelucci confermano quanto dicevamo da tempo: su Ambiente e Lavoro Pubblici la giunta del IV Municipio non sa che pesci prendere. Angelucci è stato per metà l'esecutore materiale del fantasma Pirrone che nell'ombra presidenziale si muove e ancora aleggia sul IV Municipio, e per metà un elemento fuori posto trovandosi tra le mani un municipio non suo e di cui sapeva poco o niente” ha commentato Nicolò Corrado. È ancora il PD a snocciolare gli “abbandoni” della giunta Della Casa: “Quindi dopo la cacciata dell'assessore al bilancio perché donna e incinta, dopo aver cambiato la serratura della porta all'assessore allo sport, dopo aver allontanato il “ranger” Pirrone per aver preso a schiaffi un consigliere della sua stessa maggioranza, un altro abbandono sperando che il futuro assessore non sia riciclato tra i silurati di recenti passaggi elettorali e non sia un altro forestiero con poca conoscenza del territorio come i predecessori in tema di ambiente e lavori pubblici”. 

“Il valzer di poltrone deve cessare”

Ha concluso: “Auspichiamo che il valzer di poltrone che sta tenendo in ostaggio i cittadini del IV Municipio su temi importanti quali rapporti con Ama, manutenzione strade ed edifici scolastici, gestione verde e patrimonio ambientale, cessi il prima possibile” 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento