TiburtinoToday

Spaccio al bar della coltellata: appartamento Ater in disuso diventa deposito di droga e soldi

I carabinieri hanno trovato e sequestrato un chilo di cocaina, 1,3 chili di marijuana ed oltre 12mila euro in contante

La droga sequestrata dai Carabinieri a via Corinaldo

Un intero appartamento dell’Ater in disuso, trasformato in deposito di droga è stato scoperto a Roma nella zona del cosiddetto 'bar della coltellata", nel cuore di San Basilio dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Montesacro.

I militari nell’effettuare dei controlli in via Corinaldo hanno fatto irruzione nell’appartamento dove hanno scoperto un vero e proprio deposito, gestito da 2 pusher romani finiti in manette. 

Si tratta di due romani di 55 e 43 anni, entrambi con precedenti, sorpresi dai Carabinieri all’interno dell’appartamento dove nascondevano 1 chilo circa di cocaina, più di 1,3 chili di marijuana e 10 grammi di hashish,  già suddivisi in dosi, con tutto il materiale utile per il taglio e il confezionamento dello stupefacente e la somma contante di 12.560 euro, ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio.  

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno immediatamente informato l’azienda territoriale per l'edilizia residenziale di Roma e allo stesso tempo sequestrato l’immobile e tutto il materiale, mentre i due uomini, dopo l’arresto, sono stati accompagnati presso il carcere di Regina Coeli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento