TiburtinoToday

Prostituzione, spaccio ed evasione: 16 arresti da parte della Polizia

Numerosi i quartieri controllati dalla Polizia. Evasione dagli arresti domiciliari, spaccio, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione sono alcuni dei reati contestati

Numerosi i fermi compiuti dalle forze dell'ordine durante il fine settimana. E' di 16 persone il bilancio degli arresti da parte della Polizia. Sono tre gli evasi dagli arresti domiciliari e denunciati da personale del commissariato Villa Glori. Si tratta di tre uomini tra i 50 e i 65 anni, condannati rispettivamente per i reati di associazione per delinquere e truffa, falsità materiale in atti pubblici e riciclaggio, e l'ultimo per abusi finanziari. In occasione di un secondo controllo effettuato dagli agenti poco dopo, sono state arrestate altre tre persone. Condannati per reati che vanno dallo spaccio alla rapina e l'usura, sono stati condotti in carcere a seguito delle revoca delle misura cautelare alternativa.

Un'operazione mirata in zona San Basilio dei Falchi della Squadra Mobile ha consentito di arrestare un quarantenne italiano per il reato di spaccio di stupefacenti. Nella sua abitazione sono stati sequestrati 60 gr di cocaina, 8 di marijuana e 1.300 euro in contanti. Altri due spacciatori sono stati arrestati dagli agenti del commissariato Primavalle. Un arresto in esecuzione di un provvedimento dell'autorità giudiziaria è stato operato dagli agenti del commissariato Viminale: a finire dietro le sbarre un albanese accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Stessa sorte per un 45enne romano che durante un controllo al Prenestino è risultato colpito da un provvedimento di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Roma.

Tre gli arresti per rapina, eseguiti in flagranza, dal personale dei commissariati di San Basilio e San Lorenzo, mentre, sempre ieri, tre romeni che per sfuggire al controllo degli agenti hanno opposto resistenza, sono stati arrestati nelle zone di Flaminio e Casilino da personale dei rispettivi commissariati. E sempre per resistenza e lesioni è stato arrestato anche un 20enne romano che fermato per un controllo, all'Eur, si è scagliato, senza motivo, contro i poliziotti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento