TiburtinoToday

Nell'ex asilo una struttura per le fragilità: in arrivo un centro antiviolenza e contro le ludopatie

L'ex struttura dell'asilo nido "Tigro" diventa un centro antiviolenza dove troveranno assistenza anche altre "fragilità", tra cui la ludopatia

La struttura di via Ciro Solazzi, nel quartiere Torraccia, è stata per anni sede di un asilo, uno dei quattro nidi convenzionati poi chiusi al Tiburtino. Prima che l’abbandono e il degrado avvolgano l’immobile, dal Municipio Roma IV giunge l’alternativa: la struttura diventerà un centro antiviolenza, e non solo. Già perché il progetto destinato all’edificio punta a tutelare anche le “fragilità” in generale. 

“Il centro antiviolenza di via Ciro Solazzi – ha spiegato Roberta Della Casa, presidente del Municipio – andrà ben oltre lo sportello di ascolto collocato fino poche settimane fa in via Scorticabove (nel quartiere San Basilio ndr)”. Prima che il centro diventi operativo sono necessari interventi strutturali: “Stiamo provvedendo con dei fondi a disposizione all’adeguamento della struttura – ha continuato la minisindaca – e non appena saranno ultimati procederemo con il bando di assegnazione”.

Chi potrà partecipare? “Ci rivolgeremo a tutte le associazioni che erogano questa tipologia di servizio – ha aggiunto specificando – e accoglieremo non solo donne vittime di violenza ma anche cittadini con dipendenze, come la ludopatia e per farlo abbiamo pensato di stilare un calendario settimanale”. Il centro antiviolenza sarà un luogo “protetto”, è prevista anche la sorveglianza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento