TiburtinoToday

Casal Monastero: slitta l’apertura del mercato causa maltempo. Opposizioni all’attacco: “E’ un bluff”

Le opposizioni hanno chiesto un consiglio straordinario. Assessora al commercio: "Convocherò gli operatori e individueremo un'altra data"

Immagine di archivio

“La data di apertura del Mercato di Casal Monastero, prevista per sabato 16 novembre, è stata rinviata per le avverse condizioni metereologiche”. Questo l’avviso pubblicato in extremis alla vigilia della data calendarizzata per l’evento, a darne notizia l’assessora al commercio della giunta Della Casa e la minisindaca del Tiburtino. Per le opposizioni però, dietro lo slittamento dell’apertura c’è qualcosa in più, qualcosa di “poco chiaro che intendiamo verificare” hanno spiegato al nostro giornale annunciando la richiesta di consiglio straordinario.  

L'apertura del mercato slitta a causa delle avverse condizioni meteo

Il primo mercato saltuario di Casal Monastero che dovrebbe avere luogo tutti i sabato del mese, non ha ancora aperto. Il condizionale è d’obbligo perché ad oggi non si ha contezza di una nuova data. “Convocherò gli operatori nei prossimi giorni per definire le nuove tempistiche” ha detto al nostro giornale Daniela Giuliani, assessora al commercio del parlamentino di via Tiburtina che già nei giorni scorsi non aveva fatto mistero dell’esiguo numero dei partecipanti all’avviso pubblico. Già perché su 20 postazioni solo 12 operatori ne avevano fatto richiesta ma stando a quanto risulta a noi di Roma Today, alcuni dei vincitori avrebbero comunicato verbalmente il loro diniego, riducendo a 6 il numero effettivo. Insomma, il mercato tanto desiderato dal quartiere partirebbe, laddove fosse, già con un deficit. Una carenza che però la delegata al commercio è pronta a colmare: “Entro questo mese sarà pubblicato in gazzetta un nuovo avviso di bando supplementare per il completamento dei banchi” ha detto raggiunta dal nostro giornale. Nessuna anomalia quindi ha fatto slittare l’apertura del mercato? “No, non mi risulta ci siano stati pareri ostativi” ha detto ancora Giuliani. 

Dalla richiesta di accesso agli atti (immediata) al consiglio straordinario

Eppure per le opposizioni qualche anomalia c’è. “Nella mattina di lunedì ho protocollato una richiesta di accesso agli atti immediata – ha spiegato Massimiliano Umberti, capogruppo dem del Tiburtino –. Avrei voluto visionare il verbale della conferenza dei servizi che si è svolta lo scorso venerdì un giorno prima dell’apertura del mercato, le mail intercorse tra l’assessorato di competenza e l’ufficio commercio ma non mi è stato consegnato nulla e il motivo è presto detto: il verbale della conferenza di venerdì non è ancora stato redatto”. Infine: “Il duo del bluff colpisce ancora, non è una questione metereologica, dietro la mancata apertura del mercato ci sono problemi amministrativi”. 

Forza Italia: "Assurdo fare la conferenza dei servizi a bando aperto"

Intanto i gruppi consiliari PD, Forza Italia, Lega e Lista Marchini hanno presentato una richiesta di consiglio straordinario sul mercato di Casal Monastero che dovrà essere calendarizzata nell’arco di 20 giorni. Per Dino Bacchetti, capogruppo di Forza Italia le avverse condizioni climatiche sarebbero solo un pretesto per celare l’impossibilità di aprire il mercato: “Ci riserviamo di verificare che l'area individuata dall'Assessore Attività Produttive IV Municipio avvocato Daniela Giuliani su mandato della Presidente sia stata sonoramente bocciata in conferenza di servizi (postuma) da AMA, Direzione Tecnica, Polizia Locale IV Gruppo – ha detto anche in qualità di presidente della commissione trasparenza -. Dove si è mai vista una conferenza di servizi a bando aperto? La conclusione è che il mercato non apre più: altro che rinvio per condizioni meteorologiche, lavato via il loro bluff sotto questa pioggia inclemente”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento