TiburtinoToday

L'appello di Casal Monastero: "Chiediamo il ripristino del percorso della linea 404"

Il comitato di quartiere scrive al presidente del Municipio, agli assessori e consiglieri competenti e all'azienda Roma Servizi per la Mobilità

Il ripristino del precedete tracciato della linea bus 404 e un potenziamento delle corse durante l'arco della giornata. Sono queste le richieste che il comitato di quartiere Casal Monastero avanza agli organi competenti. Destinatari della lettera in cui vengono spiegate in primis le ragioni della richiesta, sono il presidente del Municipio Emiliano Sciascia, gli assessori e i consiglieri di riferimento, 'Roma servizi per la Mobilità' e per conoscenza, il documento viene inviato anche all'azienda Atac. 

"Il percorso della linea 404, punto di riferimento per l’utenza pendolare diretta verso la Metro B, è da considerarsi il principale problema per la mobilità del quartiere", dichiarano dal comitato. In un periodo in cui fervono i lavori per il raddoppio della carreggiata in via Tiburtina e in un momento in cui anche il prolungamento della Metro B da Rebibbia a Casal Monastero risulta in stand-by, la deviazione attuata sul vecchio percorso ha
rappresentato un ulteriore disagio per gli utenti che si servono dei mezzi di trasporto pubblico per raggiungere la vicina stazione della metropolitana". Un disagio vero e proprio, dunque, che il comitato di quartiere Casal Monastero ha espresso a più riprese. Soprattutto, oltre a chiedere il ripristino del vecchio percorso, modificato poi nel giugno di quest'anno, il comitato, a nome dei residenti del quartiere, chiede anche il potenziamento della linea. 

"Non si comprende altresì per quale motivo gli orari della linea 404 siano ripartiti in maniera disomogenea durante la mattina, con sole 2 corse nella fascia oraria più critica (7-8) e 3 corse all’ora nelle fasce orarie precedenti e successive. E’ evidentemente doveroso un potenziamento in quella fascia oraria", lamentano i residenti. 

Intanto dal comitato di quartiere arriva anche una proposta di soluzione:"L’obiezione posta circa la necessità di salvaguardare il doppio collegamento tra il quartiereSan Basilio 2v e la stazione Rebibbia (precedentemente collegate anche con la linea 344) può essere risolvibile istituendo un collegamento circolare tra Rebibbia e San Basilio 2v, deviando il percorso della linea 443, che attualmente collega la metropolitana con il Municipio (collegamento già ricalcato dalle linee 040, 041 e 043), o eventualmente ricollocando le due vetture ad oggi impiegate sulla 443 in modo tale da adibire la prima al collegamento preesistente tra Rebibbia e il Municipio e la seconda al collegamento Rebibbia-San Basilio". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento