TiburtinoToday

Ritardi fino a tre mesi nei pagamenti all’assistenza disabili, le famiglie: “Siamo infuriati”

Prima l'anticipo da parte delle famiglie poi il rimborso dal Municipio che dovrebbe avvenire dopo 15 giorni dalla presentazione delle spese

Salti mortali per arrivare alla fine del mese che diventano ancora più “olimpici” quando il sostentamento economico di una famiglia deve provvedere anche al mantenimento di un membro disabile. O anche due. Lo sanno bene molte delle famiglie del Municipio Roma IV che da mesi aspettano il “rimborso” dei servizi sociali. Già perché di un vero e proprio rimborso si tratta: la famiglia anticipa i soldi necessari al mantenimento di un assistente e poi consegna in municipio il risultato delle spese. Dopo quindici giorni dovrebbe avvenire in rimborso e il condizionale corre d’obbligo perché alcune famiglie aspettano i rimborsi anche da tre mesi.

Quella di Loretta è una di queste storie: “Ho due familiari disabili, mio marito necessita di assistenza h24 e ho tre collaborazioni, per fortuna lavoro e posso anticipare i soldi ma le famiglie che non hanno reddito come fanno?” si chiede. Loretta come altri sono infuriati: “Abbiamo cercato più volte di porre l’accento su questo ma la risposta è sempre la stessa, gli uffici sono sotto organico ma questo non può ricadere sulle famiglie - ha precisato – da quando è andato via l’assessore Tozzi non abbiamo più un referente e la situazione è degenerata, non frega niente a nessuno”. 

A puntare il dito contro il governo di maggioranza è il Partito Democratico: “Da febbraio la struttura amministrativa del Municipio non ha più un dirigente preposto alle Politiche Sociali, nemmeno un assessore. Settore questo che evidentemente interessava al Movimento 5 Stelle solo in campagna elettorale e che oggi è abbandonato a se stesso. In Municipio IV come in Campidoglio. La Sindaca intervenga e faccia il suo lavoro, garantendo da subito un dirigente preposto al settore nel Municipio IV” hanno commentato in una nota congiunta Emiliano Sciascia, consigliere Pd del IV Municipio e componente della commissione politiche sociali, ed Erica Battaglia, delegata all'assemblea romana del Pd. Hanno concluso: “Sulla necessità di un nuovo assessore invece, chiediamo alla presidente del Municipio di superare le divisioni interna alla sua maggioranza: in gioco c'è la tutela di una comunità, non il loro destino personale”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Baobab, parla l'assessora Baldassarre: "Con la collaborazione dei volontari si possono evitare sgomberi"

  • Attualità

    Dentro l'hotel 4 stelle di via Prenestina, le famiglie resistono: "Isolate zona incendio e fateci rientrare"

  • Politica

    Ostia: le 'case di sabbia' di Armellini devono essere sgomberate, il Tar condanna il Comune

  • Incidenti stradali

    Via Casilina: attraversa la strada e viene investito da un'auto, morto un uomo

I più letti della settimana

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Atac punta sul digitale: accordo con Moovit per migliorare l'infomobilità

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

Torna su
RomaToday è in caricamento