TiburtinoToday

"Salute e inclusione", a San Basilio arriva l'ambulatorio mobile in via Mechelli

Il primo appuntamento con i medici è fissato per il pomeriggio del 2 aprile alle ore 18.00

Saranno due i medici a bordo dell’ambulatorio mobile che una volta a settimana sarà presente dinanzi ai locali del Centro Popolare San Basilio nell’omonimo quartiere del IV Municipio. Una volta a settimana, a partire dal mese di aprile, l’equipe medica si posizionerà in via Girolamo Mechelli per offrire, in primis assistenza medica ma non solo: l’iniziativa si pone anche l’obiettivo di accendere un faro sul diritto alla salute e sulla sanità pubblica. 

Salute e Inclusione in via Mechelli

Il progetto denominato “Salute e Inclusione” è proposto da Associazione Sanità di frontiera e vede la collaborazione di Federazione del sociale Usb, Elisabetta Canitano (Vita di donna), Brigate di solidarietà attiva, Rete di solidarietà popolare Tiburtina. Chi potrà usufruire dell’assistenza medica? Gli abitanti del quartiere e soprattutto chi non ha diritto all’assistenza medica perché occupante o immigrato. 

Parole d'ordine: diritto alla salute e sanità pubblica

“Non intendiamo sostituirci alla sanità pubblica – ha spiegato Davide Angelilli del Centro Popolare San Basilio – ma vogliamo avviare una campagna di sensibilizzazione al diritto alla salute sull’importanza della lotta per ottenere una sanità pubblica gratuita e accessibile a tutti”. 

Il primo appuntamento è fissato per la giornata del 2 aprile, a partire dalle ore 18.00 in via Mechelli. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento