TiburtinoToday

Villa Farinacci a Casal de' Pazzi: "E' un gioiello in balia della sorte da trent'anni"

Ultimati i lavori di ristrutturazione nel 2010, Villa Farinacci è ancora chiusa. Dopo molte promesse disattese, Trabucco: "Continueremo ad impegnarci per restituire Villa Farinacci ai cittadini del IV Municipio"

Costruita nel 1940 per volontà del gerarca fascista Roberto Farinacci, da cui prende il nome, la villa è stata acquistata dal Comune di Roma nel 1975. I lavori di ristrutturazione sono iniziati, poi, nel 2008 e si sono conclusi nel 2010. Nonostante la ristrutturazione sia stata ultima da anni, Villa Farinacci resta ancora chiusa. 

Il caso è tornato alle luci della ribalta durante l'inaugurazione del Museo Pleistocenico, quando il presidente del IV Municipio Emiliano Sciascia, ha lanciato un appello al sindaco Marino, presente all'evento, per chiederne l'apertura in tempi rapidi. 

Sulla riapertura di Villa Farinacci, molto sta facendo e ha fatto Giorgio Trabucco, coordinatore della Lista Marchini per il IV Municipio che a Roma Today racconta la sua battaglia: "All'inizio del 2013 abbiamo lanciato la petizione "Riprendi...AMO.. ci Villa Farinacci", raccogliendo più di mille firme e solo dopo una settimana sono stato convocato dall'allora Presidente del Municipio, Ivano Caradonna, che annunciò la prossima apertura della struttura. Una nuova riunione fu convocata un paio di mesi più tardi, alla presenza del Presidente del Municipio, del Sovraintendente ai beni culturali del Comune di Roma e del Responsabile del Dipartimento, per ribadire che gli aspetti burocratici stavano per essere superati e che l'immobile era stato accatastato ed era stata presentata la " SCIA" per la richiesta di agibilità per riaprire quanto prima la biblioteca di questa splendida Villa". 

La riapertura di Villa Farinacci fu annunciata altre due volte nel 2014 come come spiega ancora Trabucco: "L'11 Aprile 2014, durante un servizio di "Buongiorno regione" su Rai3, il Vicesindaco Nieri al fianco del Presidente Sciascia prometteva l'apertura entro l'estate. Apertura che ovviamente non è mai avvenuta. Il 9 maggio dello stesso anno, un'altra promessa disattesa". 

Considerato il tempo ormai trascorso dai lavori di ristrutturazione, Trabucco teme che questi possano ad oggi non essere più sufficienti per garantirne l'apertura e conclude: "Purtroppo esiste la possibilità che la Villa venga occupata di nuovo, senza contare che il restauro ultimato nel 2010 potrebbe, a questo punto, necessitare di ulteriori lavori. Noi della Lista Marchini continueremo a impegnarci per restituire Villa Farinacci ai cittadini del IV Municipio e, sperando di non ottenere le solite parole di circostanza, invito il Presidente a fare tutto quanto in suo potere per recuperare questa struttura". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento