TiburtinoToday

Casal de’ Pazzi: i genitori consegnano la petizione per la chiusura anticipata della scuola

Hanno firmato 85 famiglie per chiedere che la scuola chiuda il 15 giugno invece della riapertura il 1 ottobre

Detto, fatto. I genitori della scuola “Cecchina Aguzzano” hanno consegnato la petizione avviata nei giorni scorsi per chiedere al Municipio di anticipare la chiusura delle attività al 15 giugno piuttosto che posticipare la riapertura al 1 ottobre. 

Lavori di adeguamento antincendio, i genitori consegnano la petizione

La scuola del quartiere Casal de’ Pazzi, come molte altre scuole del Municipio IV, dovrà subire interventi di manutenzione che consistono nell’adeguamento antincendio: lavori che richiedono una tempistica di diversi mesi. Questa tipologia di interventi, secondo le prime indicazioni, avrebbero dovuto far slittare la riapertura della scuola al 1 ottobre anziché al giorno canonico stabilito, ovvero il 15 settembre. Una soluzione che però non ha trovato il parere positivo dei genitori che si sono opposti fin da subito presentando i loro disagi rispetto alle disposizioni e che hanno esposto anche durante una recente commissione scuola nei locali del municipio (chiesta dal PD che sta supportando la loro azione). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall'assessorato alla scuola: "Stiamo lavorando per soluzione migliore"

Nella giornata di lunedì, i genitori hanno protocollato la petizione che ha visto 85 firmatari su 105 iscritti. “Un successo” hanno detto al nostro giornale, in attesa di un riscontro positivo da parte dell’amministrazione. Abbiamo raggiunto Stefano Rosati, assessore alla scuola del parlamentino di via Tiburtina che ha commentato: “Da settimane svolgiamo incontri per capire quale sia la soluzione migliore compatibilmente con i tempi degli interventi”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi casi, sono 11 in totale nel Lazio. I dati Asl del 27 maggio

Torna su
RomaToday è in caricamento