TiburtinoToday

Via Tiburtina avrà la sua pista ciclabile tra via di Portonaccio e Casal Bruciato

I lavori partiranno entro un anno. E' in corso uno studio di fattibilità anche per una seconda pista ciclabile

Immagine di archivio

Via Tiburtina avrà la sua pista ciclabile nel tratto compreso tra via di Portonaccio e il quartiere Casal Bruciato. L’annuncio arriva dal Municipio Roma IV e si inserisce in un più ampio progetto di riqualificazione della via consolare da circa dieci anni ostaggio di cantieri. Vediamo perché. 

Dalla delocalizzazione delle bancarelle all’apertura della corsia centrale

Una vera e propria operazione di restyling sta interessando la via consolare del IV Municipio a partire dall’incrocio con largo Camesena. Grazia a una delibera di giunta, lo scorso mese di aprile, sono state delocalizzate le bancarelle dal marciapiedi di via Tiburtina (in direzione Roma) per essere trasferite nell’area di parcheggio del mercato di via Filippo Meda. In contemporanea, la corsia centrale è stata “liberata” dai bandoni e dai blocchi di cemento che per anni l’hanno resa inutilizzabile e non appena la strada sarà sistemata tra asfalto e segnaletica, verrà aperta al traffico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto della prima pista ciclabile e lo studio di fattibilità per una seconda 

“E’ stato presentato il progetto per la realizzazione della pista ciclabile – ha annunciato Federico Giacomozzi, presidente della commissione lavori pubblici del Tiburtino – che si inserisce nell’ambito dei lavori per la riqualificazione della strada dopo gli interventi all’impianto fognario”. Il progetto, firmato dal Dipartimento mobilità, è finanziato dal Dipartimento Simu e prevede la posa della prima pietra entro un anno. Uno studio di fattibilità, invece, sta interessando anche un’altra area: “Vorremmo realizzare una seconda pista ciclabile tra Casal Bruciato e Santa Maria del Soccorso così da servire tutti i quartieri che si trovano nella zona più periferica del Municipio” ha concluso Giacomozzi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento