TiburtinoToday

Largo San Giuseppe Artigiano: demolite 12 baracche. Della Casa: "Abbiamo ripristinato il decoro"

Gli interventi sono iniziati nella mattina di martedì ma proseguiranno anche nei prossimi giorni con la bonifica dell'area

Foto di Roberta Della Casa - Facebook

Sono iniziate nella prima mattina di martedì le operazioni di demolizione delle baracche in largo San Giuseppe Artigiano: la loro presenza da tempo era un nervo scoperto per gli abitanti della zona Portonaccio che più volte ne avevano chiesto la rimozione. Della Casa: “Le operazioni continueranno anche nei prossimi giorni con interventi di bonifica per rimuovere lamiere e rifiuti”. 

Demolite 12 baracche in largo San Giuseppe Artigiano

Sono dodici le baracche rimosse nella mattina di martedì dal lavoro degli agenti del IV Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale. “L’insediamento – ha spiegato la presidente del Municipio IV – aveva creato problemi agli abitanti anche con l’accensione di roghi tossici”. Al momento dello sgombero sono state trovate 9 persone che “Si sono allontanate in maniera volontaria, nessun minore e nessuna fragilità” ha aggiunto la minisindaca che ha concluso: “Siamo fieri di restituire decoro al territorio, Roma Capitale sta lavorando affinché il curatore fallimentare dei parcheggi di largo San Giuseppe Artigiano possa portare a compimento le opere, l’anno scorso abbiamo installato tre pali della luce per garantire più sicurezza”. La minisindaca ha ricordato anche lo sgombero avvenuto pochi giorni fa sotto il ponte di via Lanciani a Pietralata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Largo San Giuseppe Artigiano verso la bonifica

Ad esultare anche il comitato Beltramelli-Meda-Portonaccio: “Anni di denunce mediatiche con foto e video in cui abbiamo scoperto che gli occupanti erano affetti da tubercolosi, innumerevoli telefonate dei cittadini alle Istituzioni per segnalarne il degrado e le manifestazioni che abbiamo organizzato per avere maggior sicurezza in quella piazza in cui ha visto purtroppo la morte la nostra concittadina Tiziana Laudani, finalmente hanno avuto un seguito” ha detto Fabrizio Montanini, presidente del comitato. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento