TiburtinoToday

I migranti della Liberi Nantes affrontano la Afro Napoli United per dire "No alla violenza"

Succede a Pietralata alla vigilia del posticipo della partita Roma Napoli. Così i migranti della Liberi Nantes affrontano i migranti della Afro Napoli United

Foto di Liberi Nantes

Arriva dal campo di calcio di via Marica un segnale di sport e di non violenza. E' proprio qui, al campo XXV Aprile di Pietralata, che nella mattina di domenica si affronteranno due squadre d'eccezione, contro il razzismo e la violenza. L'appuntamento è fissato per le ore 12.00. I Liberi Nantes, padroni di casa, affrontano sul terreno di gioco i ragazzi della Afro Napoli United. A promuovere l'iniziativa Pierluigi Pardo. 

Singhateh, Barrow, Dibba, Foday, Khan, Patrick, Seck, Booba, Cheriff, sono solo alcuni dei calciatori della LIberi Nantes che domenica sono impegnati a battere gli avversari della Afro Napoli United, la squadra di calcio dilettantistica composta tra gli altri da Aldair, Maxime, Emerson, Adam, Rony. I migranti calciatori provengono tutti dal Senegal, Gambia, Nigeria e ancora dalla Tunisia, dal Paraguay. Tutti insieme per dare un calcio al razzismo.

E proprio alla vigilia del posticipo della partita Roma-Napoli i calciatori intendono lanciare anche un segnale di non violenza.

"Roma Napoli è una partita molto difficile, piena di astio - fanno sapere dalla Liberi Nantes - soprattutto in relazione ai recenti episodi di violenza che hanno portato poi alla morte del tifoso napoletano Ciro Esposito". Così, aggiungono: "Ecco noi vogliamo trasformare questo incontro in una festa". 

Non solo, durante la mattina di domenica 24 aprile saranno esposti al campo di via Marica 80 anche i disegni della piccola Sheradzade Hassan, la bambina curdo-siriana di otto anni che vive nel campo profughi di Idomeni, al confine tra la Macedonia e la Grecia. Il suo modo di raccontare la guerra con fogli e matite colorate ha commosso il mondo e la LIberi Nantes vuole far conoscere a tutti la sua storia.

Prima dell'incontro tra le due squadre, sul terreno di gioco anche un'amichevole di quartiere con i ragazzi di Albarossa e Sporting Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci sono casi in cui il calcio divide e ci sono occasioni come questa in cui un pallone e un prato verde lanciano esempi di fratellanza e non violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento