TiburtinoToday

Pietralata, l'apertura del nuovo mercato resta una promessa elettorale a cinque stelle

L'apertura del mercato di via del Cottanello resta una chimera tra annunci farsa e allagamento dei garage

Da un lato c’è il mercato nuovo, struttura moderna e sicura ma rigorosamente chiusa da anni (anzi mai aperta fino ad ora) e dall’altro il mercato vecchio, fatiscente e pericoloso per commercianti e clienti la cui costruzione risale alla fine degli anni '60. Non solo, l’abbandono progressivo della nuova struttura ne sta causando anche il deterioramento con guasti evidenti che causano l’allagamento dei garage nei giorni di pioggia. Siamo a Pietralata, uno dei quartieri del Municipio Roma IV di governo a cinque stelle dove il taglio del nastro al nuovo edificio continua a rimanere un miraggio tra scaricabarile e annunci farsa. L’ultima data comunicata dalla giunta Della Casa si riferiva allo scorso mese di dicembre: era stata la presidente del Municipio a dichiarare ai nostri taccuini: “Trasferiremo i commercianti da via Stefanini a via del Cottanello entro Natale”. A pochi giorni dalla dead line indicata dal governo di maggioranza, dell’apertura nemmeno l’ombra, anzi il Municipio brancola nel buio. 

“Ci sono problemi di allagamento nei garage sottostanti il mercato – ha spiegato l’assessora al commercio Daniela Giuliani - L'amministrazione municipale pur essendo favorevole all'immissione in possesso deve attendere l'esecuzione di alcune opere di mitigazione del rischio fatte dal convenzionato, come le caditoie di raccolta acqua piovana stradale, che verranno eseguite a breve”. Ma nessun dato emerge riguardo la realizzazione delle opere, nessuna data all’orizzonte: “Stiamo attendendo il progetto dell’esecuzione” ha aggiunto Giuliani. 

Immancabile la polemica del Partito Democratico di via Tiburtina: “Ricordiamo bene la campagna elettorale del Movimento Cinque Stelle in questo municipio e ricordiamo soprattutto le loro promesse, tra queste l’immediata apertura del mercato di via del Cottanello – ha commentato Massimiliano Umberti, capogruppo dem – Sono trascorsi due anni e mezzo e la struttura è ancora chiusa, seppure ultimata”. Ha aggiunto: “Ennesima riprova dell’incapacità amministrativa e di fumo negli occhi agli elettori – ha concluso Umberti – restiamo in attesa anche della riqualificazione di via Stefanini, il cui degrado attuale supera l’immaginazione”. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Casilina, il prelievo al bancomat diventa un incubo. Il racconto: "Prima il coltello alla gola, poi la rapina"

  • Politica

    Occupazioni, si lavora a nuova lista di sgomberi. Movimenti in piazza: "Ci difenderemo"

  • Serpentara-Fidene

    I rifiuti restano nel TMB Salario, personale trasferito. I sindacati: "Ama ammette rischi salute"

  • Corviale

    A Corviale passo importante verso il chilometro verde: si parte con la liberazione del quarto piano

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 13 gennaio

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

  • Cinecittà est: 22enne trovata morta nel bagno di un bar

Torna su
RomaToday è in caricamento