TiburtinoToday

Pietralata: trovati con un Kalashnikov e una pistola, due arresti

Recuperati un Kalashnikov con due caricatori e una pistola automatica. Il fucile mitragliatore non sarebbe stato utilizzato per azioni criminali negli ultimi anni

I carabinieri del Comando provinciale, nel corso di controlli coordinati sul territorio, hanno recuperato un fucile mitragliatore AK 47 Kalashnikov completo di due caricatori e 40 colpi, e una pistola automatica. Le due persone che li detenevano sono finiti in manette per detenzione illegale di armi.

Il ritrovamento del Kalashnikov è avvenuto in un'officina meccanica a Pietralata. L'uomo arrestato, titolare dell'officina, probabilmente nascondeva l'arma da guerra per conto di altri. Il fucile mitragliatore non sarebbe stato utilizzato per azioni criminali negli ultimi anni, in base alle verifiche svolte dai carabinieri. Questo tipo di arma di solito viene usata negli assalti ai furgoni portavalori, viene sottolineato. Ulteriori indagini sono in corso per stabilire la provenienza del Kalashnikov.
 

Dall'inizio del 2012, nel corso della pianificazione dei controlli predisposta per la sicurezza dei cittadini,  i carabinieri hanno sequestrato in totale 52 armi e arrestato 1435 persone. I controlli dei militari, concentrati soprattutto nei quartieri periferici della città, ma estesi anche ad altre zone e alla provincia, sono eseguiti con l'aggiunta delle Compagnie di Intervento Operativo dell'Organizzazione Mobile dell'Arma dei Carabinieri.

Nel corso del 2011 il Comando Provinciale sequestrò in totale 869 armi e oltre un quintale di materiale esplosivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Sfratti, Marina e i suoi 4 figli da oggi sono per strada: "Il Comune non paga più il buono casa"

Torna su
RomaToday è in caricamento