homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Tiburtino Today

Prima l'adozione poi lo sfalcio alla rotatoria di piazzale Loriedo

Un residente del quartiere, dopo aver adottato la rotatoria tra viale Franceschini e via Bardanzellu, continua le operazioni di sfalcio dell'erba

Continua l'impegno dopo l'adozione. Durante lo scorso mese di settembre, infatti, un residente del quartiere Colli Aniene, ha preso in adozione la rotatoria di piazzale Loriedo. Da quel giorno, provvede allo sfalcio dell'erba e al decoro dell'area, proprio come avvenuto nella giornata di oggi. 

Attraverso la stipula di un contratto con il Comune di Roma, Stafano Monaco, questo il nome del residente dal pollice verde e dall'amore per la natura, si è impegnato ad effettuare il taglio dell'erba 20 volte all'anno. "L'erba era abbastanza alta - commenta Monaco a Roma Today - così ho deciso di intervenire e di provvedere allo sfalcio". Guanti, tuta da lavoro, tagliaerba e tanta buona volontà. Queste le carte vincenti per non lasciare al degrado e all'abandono la rotatoria situata tra via Bardanzellu e viale Franceschini. 

"Continuo a mantenere l'impegno preso nello scorso anno - conclude Monaco - con grande spirito di sacrificio e passione nell'interesse del quartiere". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Il comune si vanta del verde di roma... Peccato che alla fine della manutenzione non gliene frega veramente nulla. Se non fosse x qualche cittadino o x interi condomini che si fanno carico delle spese di manutenzione Roma sarebbe come Malagrotta.. Una discarica a cielo aperto! Complimenti sinceri a Stefano!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

  • Cronaca

    Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Politica

    Farmacie: la Regione firma le determine ma ai comuni manda solo l’elenco dei vincitori

  • Serpentara-Fidene

    Incendi, incuria e laghi scomparsi: così muore il Parco delle Sabine

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a Tiziana Laudani, la donna morta per la grata che non c'era

    Torna su
    RomaToday è in caricamento