TiburtinoToday

Colli Aniene: via i tralicci dell’alta tensione, esultano i cittadini

Le prime richieste dei comitati risalgono al 2011, poi il sopralluogo e l’inizio della rimozione da parte dei tecnici Areti

Sono iniziate le operazioni di “smantellamento” dei tralicci e delle linee dell’alta tensione in alcune delle strade del quartiere Colli Aniene del Municipio Roma IV. Un intervento che i cittadini chiedevano da molti anni soprattutto per arginare le forme di inquinamento a cui sono sottoposti.

Le prime richieste risalgono al 2011

Era il 2011 quando l’allora comitato di quartiere chiedeva l’abbattimento delle emissioni, una richiesta ereditata poi dai comitati che si sono succeduti negli anni. Durante lo scorso mese di febbraio un nuovo sopralluogo dei tecnici Areti che comunicava l’inattività delle costruzioni. “Tra antenne e tralicci Colli Aniene ha subito un inquinamento elettromagnetico molto elevato che si è sommato all’inquinamento da traffico sia per la presenza della tangenziale A24 che per la presenza di viale Palmiro Togliatti” hanno spiegato dal Comitato di quartiere Cittadini di Colli Aniene Bene Comune. 

Esultano i cittadini di Colli Aniene

I primi interventi da parte dei tecnici Areti sono stati effettuati all’incrocio tra via Zanardi e via Franceschini ma continueranno anche nei prossimi mesi per lo smantellamento di altri tralicci. Durante lo scorso mese di febbraio anche gli ultimi sopralluoghi. “Finalmente, dopo tanti anni inizia la rimozione, ne siamo felicissimi” il commento del comitato di quartiere. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento