TiburtinoToday

La polizia scientifica a Colli Aniene: "È morta la sicurezza"

Prima il flash mob delle associazioni poi il volantinaggio del PD

Hanno usato l’ironia alcune associazioni del Municipio Roma IV per catalizzare l’attenzione delle istituzioni sull’assenza di sicurezza e legalità nel quartiere Colli Aniene. Nel pomeriggio di venerdì, i volontari di Roma Civitas Opus, IV Municipio Case Rosse e Quello che davvero conta hanno messo in scena una protesta originale: si sono travestiti da uomini della polizia scientifica impegnati a fare i rilievi intorno ad una sagoma. “La sagoma ha voluto rappresentare l’omicidio della sicurezza” ha commentato Stefano Monaco, presidente dell’associazione Roma Civitas Opus. Il “luogo del delitto” è stato viale Sacco e Vanzetti, all’incrocio con viale Palmiro Togliatti: dopo la protesta anche un’operazione di volantinaggio da parte degli organizzatori. 

“Il prossimo flash mob sarà sul funerale della fiducia per il consiglio del IV e il suo presidente”

“Non a caso abbiamo scelto di mettere in atto il flash mob in un momento particolare come l’estate, il periodo in cui si intensificano i roghi tossici, i furti, e le aggressioni ai danni di una cittadinanza già fortemente provata dagli ultimi eventi che hanno esasperato l’animo pacifico degli abitanti di Colli Aniene” ha puntualizzato Stefano Monaca. “Abbiamo avanzato delle proposte molto semplici e percorribili ma queste necessitano dell’intervento, del supporto e della condivisione della politica a livello regionale, capitolino e municipale che fino ad oggi ci ha palesemente snobbato – ha aggiunto - Speriamo con il prossimo flash mob di non inscenare un funerale, ovvero la morte della fiducia per il Consiglio del Municipio IV ed il suo presidente”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il volantinaggio del PD in favore della sicurezza

“Sicurezza vuol dire coesione sociale e qualità urbana non solo ordine pubblico”. Questo il motto che invece ha usato il Partito Democratico del Municipio Roma IV che nella mattina di lunedì ha effettuato operazioni di volantinaggio presso la stazione metro di Pietralata con l’obiettivo di chiedere il ripristino dei tavoli sulla sicurezza istituiti dalla precedente amministrazione. Sul volantino distribuito si legge: “Nel 2016 il PD ha presentato un ordine del giorno, votato anche dall’attuale maggioranza che impegnava la presidente ad attivarsi per l’istituzione dei tavoli. Ad oggi non si hanno ancora notizie”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, 2697 casi nel Lazio. A Roma 26 nuovi positivi: "Massima attenzione sul cluster del San Raffaele"

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagi: sono 2710 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

Torna su
RomaToday è in caricamento