TiburtinoToday

La “grande tristezza” della festa della musica a Tiburtino III

I cittadini: "Nessuno vi ha chiesto di organizzare nulla, ma se c'è una festa deve essere tale"

Musica, canti, balli, body art: tanti gli eventi che in occasione della Festa della Musica hanno invaso i quartieri del Municipio Roma IV. Tante anche le carrellate di foto postate sui social networks per celebrare una riuscita così entusiasmante da parte di esponenti dell’amministrazione municipale. In questo tripudio di gioia e colori però è andata in scena anche la “Festa della grande tristezza” nel quartiere di Tiburtino III

Il menestrello solitario a viale Mozart

Il colore grigio della strada, via Mozart (arteria principale del quartiere), si confonde con il grigio anonimo dei palazzi popolari che racchiudono l’area, tra strisce pedonali sbiadite e buche rattoppate alla “bene e meglio”. Un’immagine che già di per sè regala pochi, se non forzati, sprazzi di felicità e allegria: al centro un menestrello solitario. Un artista di strada che con un’asta, un microfono e uno sgabello ha intonato melodie nella speranza di racimolare qualche soldo. Poco più tardi altri due artisti con i bonghetti. Dal pomeriggio alla tarda serata è stata questa la festa della musica di Tiburtino III, del quartiere però non è apparsa nessuna foto tra quelle “istituzionali”: a testimoniare la non riuscita dell’evento i racconti dei residenti. 

“La festa della grande tristezza”

“Nessuno ha chiesto niente ma dal momento che si decide di organizzare una festa sarebbe giusto farlo davvero, invece nella giornata di giovedì ci hanno solo danneggiati”. A parlare è Marco Continisio dell’associazione Tiburtino III Millennio: “Hanno chiuso la strada al traffico già dalla tarda mattinata – ha aggiunto – ci aspettavamo davvero una festa e invece siamo rimasti delusi, molti cittadini sono stati multati per aver lasciato le auto lungo la strada, i commercianti non hanno lavorato perché con la strada chiusa non è passato nessuno”. Infine Continisio ha concluso: “Abbiamo avuto l’ennesima dimostrazione che siamo un quartiere di serie C e che nonostante ci siano state passerelle continuano a prenderci in giro tutti, le amministrazioni precedenti come quella attuale”. Inoltre: “Nel tardo pomeriggio è arrivata anche la presidente Della Casa ma di fronte a queste scene è andata via dopo qualche minuto”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento