TiburtinoToday

Colli Aniene con le finestre chiuse: tutta colpa del depuratore

Le esalazioni provenienti dal depuratore continuano a creare disagi agli abitanti della zona. Il prossimo 9 giugno un'assemblea per richiedere l'intervento delle autorità competenti

Continuano le proteste da parte degli abitanti di Colli Aniene a causa delle esalazioni provenienti dal depuratore Roma est. I cittadini, ormai da tempo riuniti nel CdQ (comitato di quartiere) Colli Aniene, hanno deciso di riunirsi in assemblea pubblica il 9 Giugno al teatro della chiesa S. Bernadetta in via Bardanzellu, per esaminare le possibili azioni da intraprendere a difesa della loro salute.

UNA STORIA VECCHIA - Non è la prima volta che il comitato si riunisce. L'ultima volta è stato il 14 Aprile presso la sede dell’assessorato ai Lavori Pubblici, la quinta riunione per fare il punto della situazione sul depuratore Roma EST gestito da ACEA ATO2.

Il 21 Aprile erano stati richiesti i dati rilevati dalla società, mentre il 23 Maggio era stata inviata un'e-mail alle istituzioni per ribadire il disagio e l'afflizione dei cittadini del quartiere. Il comitato esprime a gran voce la frustrazione degli abitanti di Colli Aniene, costretti molte volte a stare con le finestre chiuse, a non poter accompagnare i propri figli al parco, ad avere difficoltà a ricevere ospiti. Il tutto a causa delle costanti esalazioni provenienti dal depuratore.
Viene sollecitata l'amministrazione perchè predisponga appositi programmi per eliminare la continua emissione di sostanze maleodoranti, affinchè vengano tutelate la sicurezza e la salute degli abitanti della zona.

E' ormai da anni che il depuratore causa disagi non solo agli abitanti di Colli Aniene, ma anche a quelli di Ponte Mammolo, Rebibbia e Casal Bruciato: il problema, a quanto pare, è che nell'impianto Roma Est, sono stati e vengono tuttora smaltiti, oltre ai liquami di un ampio settore della Città, anche quelli provenienti da quei Comuni limitrofi il cui depuratore è stato da tempo posto sotto sequestro.

E' di pochi giorni la notizia che Storace, consigliere comunale del gruppo de La Destra in Campidoglio, ha presentato un' interrogazione al sindaco Alemanno, per chiedere chiarimenti sull'ampliamento del depuratore e sui finanziamenti utilizzati. Adesso si aspetta la risposta da parte dell'amministrazione comunale, sperando che possa al più presto mettere fine a questi disagi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio al Nuovo Salario: 43enne ucciso in strada a colpi di pistola

  • Thomas Adami e Matteo Calabria, i due giovani calciatori morti su via Tiburtina: Tivoli e Guidonia sotto shock

  • Smog: blocco del traffico a Roma, stop tre giorni ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde

  • Tragedia sfiorata sul raccordo: ubriaco contromano provoca incidente, 5 feriti

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
RomaToday è in caricamento