TiburtinoToday

Cervelletta nel cuore dei romani: casale e parco luoghi più votati dai romani

Il Casale della Cervelletta e il parco annesso è il "luogo del cuore" dei romani: primo nella classifica regionale FAI

Il Casale della Cervelletta insieme al parco annesso è il “luogo del cuore” dei romani. Con un numero di preferenze pari a 14.065, il bene collocato nel quartiere Colli Aniene, è risultato primo nella classifica regionale del censimento FAI all’interno del concorso “I luoghi del cuore”. Tanto l’entusiasmo dei cittadini e delle associazioni che da tempo si battono perché un patrimonio culturale così importante non venga confinato nel totale abbandono come accaduto in questi anni.

Nei giorni scorsi il coordinamento “Uniti per la Cervelletta” aveva avviato una petizione indirizzata al presidente della Repubblica, al premier Conte e ai referenti del Ministero dei Beni Culturali. Soprattutto perché, a seguito di studi specifici, avevano lanciato l’allarme: “La torre del 1200 sta per crollare”. Adesso, per il Colosseo di Roma Est, come è stato più volte definito, la speranza di essere “salvato” è diventata meno labile:

“In qualità di presidente dell’Associazione Vivere a Colli Aniene e come membro del Coordinamento Uniti per la Cervelletta esprimo la massima soddisfazione per il risultato del FAI che riteniamo più che straordinario – ha commentato Antonio Barcella - Ma questa è solo una prima tappa del lungo cammino che deve portare al restauro del Casale e della sua Torre medioevale per restituirlo alla Comunità. Questo importante risultato deve portare la politica a riflettere sui motivi che hanno indotto tante persone a indicare la Cervelletta come Luogo del Cuore. Oggi, finalmente, anche dal mondo politico, con la dichiarazione del Presidente del Regione Lazio Zingaretti, è arrivato un primo segnale che ha rotto il silenzio su questa vicenda. Ora possiamo sperare in un futuro meno fosco per la Cervelletta”. 

A esprimere soddisfazione anche i ragazzi del Cinema America che durante la scorsa estate hanno fatto del parco della Cervelletta una delle tre arene in città per la proiezione della rassegna cinematografica che organizzano ogni anno.  “Siamo orgogliosi di aver collaborato assieme a residenti e associazioni di Tor Sapienza, Tor Cervara e Colli Aniene per raccogliere le firme e far conoscere questo gioiello a tutta la città con le notti di cinema della scorsa estate - organizzate con il sostegno della Regione Lazio e dell'ente Roma Natura - che coinvolsero oltre 25.000 spettatori e ospiti del calibro di Matteo Garrone, Paola Cortellesi e tanti altri” ha commentato Valerio Carocci, presidente dell’associazione Piccolo America.

“Questa vittoria di indica la strada da percorrere per salvare i nostri territori: l’ascolto e la collaborazione di più associazioni, nonché il coinvolgimento del tessuto residenziale, sono l’antidoto migliore per combattere mafie e criminalità, rendendo così realmente sicuri i nostri quartieri – ha aggiunto – Rilanciamo l’appello per la messa in sicurezza e salvaguardia della Torre Medievale del Casale che si affaccia sulla Riserva Naturale della Valle dell’Aniene, e chiediamo alle istituzioni di attivarsi al fine di rendere nuovamente fruibile dalla cittadinanza questa struttura, di proprietà di Roma Capitale e vincolata dal MIBAC, con servizi culturali e sociali”. Infine: “Ringraziamo il FAI per il lavoro che porta avanti, dando ai territori la possibilità di accendere un faro sui propri luoghi del cuore abbandonati”. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Nubifragio a Roma e provincia: disagi in città, allagata la via Appia

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 24 e domenica 25 agosto

Torna su
RomaToday è in caricamento