TiburtinoToday

Metro B a Casal Monastero: "Dov'è il piano economico e finanziario?"

Il comitato di quartiere Casal Monastero: "Chiediamo di ricevere notizie urgenti ed aggiornate in merito alla realizzazione del prolungamento della Metro B tratta Rebibbia-Casal Monastero, la cui gara è stata appaltata alla Soc. Salini & C. da quasi tre anni"

Attendono dalla metà del mese di giugno la presentazione del piano economico e finanziario in merito alla realizzazione del prolungamento della linea B del tratto della metropolitana Rebibbia-Casal Monastero ma dopo oltre un mese dalla scadenza nessuna notizia. E' questa la denuncia del comitato di quartiere Casal Monastero che proprio nella giornata di oggi ha avanzato una richiesta di informazioni agli uffici competenti. Destinatari della lettera il sindaco di Roma, Ignazio Marino, l'assessorato alla mobiltà, l'assessorato ai lavori pubblici, il caposegreteria del Comune e l'agenzia per la mobilità.

'Nonostante il periodo difficile che sta attraversando la Pubblica Amministrazione capitolina, chiediamo di ricevere notizie urgenti ed aggiornate in merito alla realizzazione del prolungamento della Metro B tratta Rebibbia-Casal Monastero, la cui gara è stata appaltata alla Soc. Salini & C. da quasi tre anni' - esordisce il comitato di quartiere. Inoltre, ripercorrendo l'iter degli ultimi tempi spiega 'Le ultime dichiarazioni delle autorità preposte risalgono ad aprile scorso, quando, dopo un incontro con l'appaltatore, si assicurava per metà giugno la consegna di un nuovo piano economico e finanziario dell'opera'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E sull'impegno preso dal Sindaco spiegano: 'Inoltre, lo stesso Sindaco Ignazio Marino, in occasione dell'incontro tenuto sul territorio ad inizio aprile, aveva assicurato l'assoluto interesse per questo intervento, dichiarando testualmente: "Il prolungamento della metro B da Rebibbia a Casal Monastero è una priorità. Quell'infrastruttura va fatta'. A conclusione della richiesta: 'Ora, siamo a fine luglio e i cittadini esigono delle risposte chiare e concrete sull'argomento, anche perché si tratta di una delle opere più importanti, in termini economici e strategici per la mobilità collettiva che Roma vedrà, o dovrebbe vedere, nei prossimi 5 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento