TiburtinoToday

Casal Bruciato, 9 antenne in pochi metri quadrati. I cittadini: “Ci faranno friggere tutti”

Monta la rabbia a Casal Bruciato. Nel pomeriggio di martedì l’installazione di una nuova antenna

Casal Bruciato

Continuano senza sosta le installazioni delle antenne radio base a Casal Bruciato, nonostante l’ex consiglio municipale avesse bloccato l’iter amministrativo. “Ci faranno friggere tutti, è una vergogna. Non abbiamo nessuna intenzione di restare a guardare” ha tuonato Elena Pinsone, residente del quartiere che insieme ad altri abitanti di Casal Bruciato ha avviato nei giorni scorsi azioni di volantinaggio. “Mentre l’inquinamento soffoca la nostra città, i nostri governanti ci regalano le onde radio, le stesse che vengono create in un forno a microonde e violentano la nostra privacy” si legge nel volantino che invita all’incontro in piazza nei prossimi giorni di luglio. 

Nel pomeriggio di martedì, una nuova installazione in via Sandro Sandri (era già presente una prima antenna) ha fatto andare su tutte le furie i residenti: “Con questa 5G siamo arrivati a nove antenne in un perimetro piccolo, non vengono rispettate le distanze dalle scuole, dalle chiese” hanno detto a RomaToday. Altre antenne anche in via Bergamini e via dei Crispolti. “Nonostante avessimo già bloccato l’iter amministrativo per l’installazione di ulteriori antenne, in barba all’ex consiglio, si continua senza rispettare le distanze” ha aggiunto Massimiliano Umberti, ex capogruppo Pd in municipio e residente del quartiere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rispetto al regolamento “Si deve esprimere il Dipartimento competente per materia, al quale abbiamo chiesto aggiornamenti e siamo in attesa di riceverne – ha spiegato ai nostri taccuini Roberta Della Casa, ex presidente del municipio e delegata di Raggi sul territorio - Per quanto riguarda l’installazione in via Bergamini il municipio ha già rilasciato parere negativo”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

Torna su
RomaToday è in caricamento