TiburtinoToday

Asili nido chiusi per lavori antincendio, i genitori: “Vogliamo un’alternativa”

Le strutture di via Pollio e via Vertumno chiuderanno dal 15 giugno al 1 novembre per lavori di adeguamento antincendio

Immagine di archivio

Una chiusura forzata da giugno a novembre per consentire di effettuare i lavori di adeguamento antincendio per gli asili nido di via Pollio e via Vertumno. Una decisione, quella presa dal Municipio IV a guida Movimento Cinque Stelle, che i genitori dei bambini hanno mal digerito: i due comitati di gestione delle rispettive strutture hanno, infatti, chiesto un incontro a Municipio e Comune per “definire alternative valide alla chiusura” in tempi brevissimi. Intanto dal Municipio è stato diffuso l’avviso per due riunioni in calendario per le giornate del 6 e del 9 maggio tra i genitori e i responsabili tecnici al fine di spiegare la scelta e i tempi necessari ai lavori. 

Un papà: “Sono amareggiato, occorre una soluzione”

“Sono profondamente stupito e rammaricato per come gli Organi Politici del Municipio IV e del Comune (non) stanno gestendo questi lavori di adeguamento: una decisione né condivisa e neppure annunciata, con la totale latitanza di Presidente e Assessore del Municipio e (soprattutto!) senza alcuna minima traccia di un piano di gestione della chiusura” ha spiegato al nostro giornale Antonio, genitore di una bambina che frequenta l’asilo nido di Casal Bertone. Ha aggiunto: “Il 6 e 9 maggio sono convocate due riunioni con le famiglie, ma coinvolgeranno solo gli Uffici tecnici: non è quello che, da genitore, ritengo sia necessario e utile. Serve (subito!) che la Politica ci metta la faccia e proponga una soluzione che garantisca la continuità del servizio per tutta la chiusura prevista e posticipi la stessa al 30 giugno e preservi la presenza del personale educativo attuale”. Inoltre: “Una soluzione che non divida le classi in diverse collocazioni temporanee e garantisca gli standard di servizio previsti da Regolamento con particolare attenzione ai bambini/e diversamente abili e individui una collocazione temporanea prossima a quella dei nidi in chiusura”. 

L’interrogazione del PD

Nei giorni scorsi il Partito Democratico ha presentato una interrogazione all’assessore alla scuola, Stefano Rosati, per capire quali soluzioni il Municipio prevede di adottare rispetto alla sospensione del servizio dal 15 giugno al 1 novembre. 
 

Potrebbe interessarti

  • Parcheggi di scambio: dove si trovano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Come ottenere il permesso Ztl

I più letti della settimana

  • Esplosione a Rocca di Papa: crolla la facciata del Comune, 16 feriti tra loro 3 bambini. Grave il Sindaco

  • Tragedia a Torvaianica: ragazzo di 17 anni morto affogato in mare

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Meno di 300 euro andata e ritorno da Roma a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

  • Incidente A1: auto e tir forano gomme su una buca, maxi tamponamento fra 7 mezzi

Torna su
RomaToday è in caricamento